Data morte:, Roma (Italia).
Nel 1963 le viene conferito il premio "S.Ti chiama playboy, uno sciupa femmine, fa allusioni al fatto che hai altre donne Questo è sia un segnale di interesse che un test.All'attività teatrale ha affianca quella cinematografica: l'attrice interpreta infatti numerose pellicole, soprattutto del genere brillante, come Totò cerca moglie (1950 Totò, Eva e il pennello proibito (1959 Torna a settembre (1960) e Lui, lei e il nonno (1961).Trova una scusa per attaccare bottone : questo è molto facile da capire.Se lei cerca solo attenzioni Alle donne piace ricevere attenzioni, le fa sentire speciali.Ti sfida in maniera giocosa Oltre ad essere un modo di attirare la tua attenzione, la sfida genera attrazione e tensione, è un modo per flirtare.Durante il soggiorno spagnolo, insieme ad altri attori che vi si erano recati per colpa del conflitto (Emilio Cigoli, Paola Barbara, Franco Coop, Romano Calò, Anita Farra contribuì a doppiare alcuni film.Fu il suo ultimo film.Ave Ninchi è stata una delle migliori caratteriste e la più accanita giocatrice del nostro cinema: ai tavoli da gioco ha perso una fortuna.Prima di tutto una regola fondamentale è tenere presente che non devi guardare il singolo comportamento ma linsieme.Parallelamente cominciò anche la sua carriera nel cinema, esordendo nella commedia di Mario Mattoli Mille chilometri al minuto (1939 con Vivi Gioi, cui seguirà Manon Lescaut (1939) di Carmine Gallone.Da contatti donne panama allora interpretò numerosi film, talora in ruoli importanti o addirittura di protagonista, ma più spesso in veste di caratterista.Riprende la conversazione quando tu la lasci cadere Soprattutto nellapproccio a freddo sarai tu allinizio a dover mandare avanti la conversazione mentre ci provi con lei.
Moglie del produttore Ermanno Donati, comparve ad appena dieci anni nel film Una notte dopo l'opera (1941, Nicola Manzari e Nicola Fausto Neroni).



Non resiste quando le cose si fanno più sensuali Questo è molto semplice.


[L_RANDNUM-10-999]